Bocenago

Ferisce gravemente la moglie, arrestato a Trento

Deve rispondere di tentato omicidio e lesioni personali gravissime un quarantenne tunisino fermato questa mattina a Trento dalla polizia con l'accusa di avere aggredito e ferito la compagna in un'abitazione nel quartiere di Madonna Bianca. Secondo la denuncia della donna, l'uomo ieri sera è entrato nell'appartamento e, dopo averla minacciata di morte, l'ha ripetutamente colpita con numerosi colpi al volto. L'aggressore è scappato prima dell'arrivo degli agenti facendo perdere le proprie tracce, ma è stato individuato e bloccato nel corso di ricerche condotte nella notte da parte di diverse pattuglie della Squadra volante con agenti della Squadra mobile. L'uomo aveva ancora indosso i vestiti intrisi del sangue della donna che ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso del S.Chiara per suturare le gravissime ferite riportate.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie